Articolo di Simona Zazzetta tratto da farmacista33.it

La Giunta provinciale di Bolzano-Alto Adige ha approvato nel corso dell’ultima seduta tenutasi martedì 27 ottobre la graduatoria provvisoria degli 83 i candidati al concorso straordinario per l’assegnazione di 19 nuove farmacie. La graduatoria, sottolinea una nota della provincia, stilata sulla base dei titoli presentati dai partecipanti, è da considerarsi provvisoria «n quanto l’Ufficio distretti sanitari nelle prossime settimane sarà alle prese con le verifiche delle autocertificazioni presentate dai partecipanti». Delle 19 nuove farmacie previste, 6 saranno aperte a Bolzano, 2 a Merano e Bressanone, e le altre nei Comuni di Brunico, Appiano, Caldaro, Lana, Laives, Renon, Sarentino, Silandro e Valle Aurina. In aggiunta ad esse, inoltre, è stata prevista una copertura provvisoria anche per la farmacia di Castelbello. Le nuove sedi, commenta l’assessore Martha Stocker «sono strutture fondamentali nel progetto di riorganizzazione del sistema sanitario altoatesino in quanto rappresentano il primo presidio da contattare per persone anziane, con problemi di mobilità, oppure per le famiglie con bambini piccoli». In merito ai ritardi accumulati nel concorso, sottolinea «sono da addebitare a un iter burocratico da rispettare e al quale siamo legati indipendentemente dalla nostra volontà. Sono comunque convinta» conclude Stocker «che a brevissimo tempo si potrà procedere all’approvazione della graduatoria definitiva». Ora, per legge, i partecipanti avranno 60 giorni di tempo a partire dalla pubblicazione della delibera nel Bollettino ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige, per presentare le proprie valutazioni (ma non documentazioni aggiuntive) in merito alla graduatoria stilata dalla commissione giudicatrice del concorso.

By |2016-11-14T11:57:57+00:00ottobre 30th, 2015|Concorso Farmacie in Trentino Alto Adige|0 Comments

About the Author: