Concorso straordinario, a Bolzano assegnate 17 farmacie

Articolo tratto da federfarma.it

Sono 17 le farmacie assegnate in Alto Adige ai candidati del concorso straordinario che, dal 23 maggio al 9 giugno, avevano accettato le sedi attribuite con l’interpello di due settimane prima. E’ quanto ha reso noto ieri la Provincia autonoma di Bolzano in un comunicato che fa il punto sulla procedura concorsuale e ricorda le scadenze a venire: i vincitori delle nuove farmacie (sei nel capoluogo, due a Merano e infine una ciascuna a Bressanone, Brunico, Appiano, Caldaro, Castelbello di Ciardes, Laives, Renon, Sarentino e Silandro) hanno a disposizione dodici mesi per aprire, trascorsi i quali la sede verrà rimessa in aggiudicazione con il secondo interpello.

Gli esercizi che eventualmente non apriranno si aggiungeranno ai tre (Bressanone-S. Andrea, Lana-Foiana e Aurina-Cadipietra) che al primo interpello non sono stati accettati. All’elenco, inoltre, si potranno aggiungere le farmacie che i vincitori del concorso lasceranno per prendere possesso delle nuove sedi. La giunra, conclude il comunicato, provvederà a chiarire il quadro legislativo «mediante una legge omnibus»

By |2017-07-05T13:26:04+00:00luglio 5th, 2017|Concorso Farmacie in Trentino Alto Adige|Commenti disabilitati su Concorso straordinario, a Bolzano assegnate 17 farmacie

About the Author: