Concorso straordinario: graduatoria finale a Bolzano, assegnazioni in Molise

 

Articolo tratto da federfarma.it

Continua ad aggiornarsi la mappa del concorso straordinario per soli titoli lanciato dal governo Monti. A Bolzano, per esempio, la giunta provinciale ha approvato l’altro ieri la graduatoria definitiva risultante dalle verifiche condotte sulla documentazione dei candidati: risultato, dagli 83 iniziali il numero dei partecipanti si riduce a 62, causa 21 esclusioni per dichiarazioni mancanti o errate. Gli interessati hanno ora 60 giorni per presentare eventuali ricorsi sulla graduatoria, quindi si passerà all’interpello e infine alle assegnazioni, dalle quali (come scrive la Provincia in una nota) «i farmacisti avranno un anno di tempo per aprire».

I candidati, come noto, si contendono 19 nuove sedi, delle quali sei a Bolzano, due a Merano e Bressanone e le altre nei comuni di Brunico, Appiano, Caldaro, Lana, Laives, Renon, Sarentino, Silandro e Valle Aurina. In aggiunta c’è anche la copertura provvisoria della farmacia di Castelbello. «Le farmacie sono fondamentali nel progetto di riorganizzazione del sistema sanitario altoatesino» ha commentato Martha Stocker, assessore alla Sanità della provincia «in quanto rappresentano il primo presidio da contattare per persone anziane, con problemi di mobilità, oppure per le famiglie con bambini piccoli».

Aggiornamenti anche dal Molise, dove la Regione ha pubblicato le assegnazioni risultanti dall’interpello concluso a fine gennaio: delle 15 sedi messe a concorso ne sono state accettate nove, le restanti – rifiutate – andranno al secondo interpello. «Si tratta in gran parte di farmacie prive di appetibilità« è il commento del presidente di Federfarma Molise, Luigi Sauro «ma non va dimenticato che su alcune di quelle accettate pendono ricorsi davanti al Tar».

By |2016-11-14T11:57:54+00:00marzo 10th, 2016|Concorso Farmacie in Molise, Concorso Farmacie in Trentino Alto Adige, news|Commenti disabilitati su Concorso straordinario: graduatoria finale a Bolzano, assegnazioni in Molise

About the Author: