E’ stata depositata in data 05/11/2015 la sentenza del Tar discussa in camera di consiglio il 15/10/2015, con la quale viene rigettato il ricorso proposto dalla d.ssa Fulvia Scotti con l’obiettivo di sospendere l’esecuzione di una delibera, la numero 928 del 2014, riguardante l’approvazione della graduatoria di merito definitiva del concorso regionale per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche sul territorio.

La sentenza riconosce come infondati tutti i motivi del ricorso e conferma pertanto la validità del meccanismo concorsuale laddove prevede (art. 10 e 11 del bando) che, a seguito di interpello, i candidati vincitori ” hanno l’obbligo di indicare, in ordine di preferenza, un numero di sedi pari a quello della propria posizione, e debbono accettare la sede offerta entro 15 giorni, pena l’esclusione dalla procedura”.

Si aprono così nuovi spiragli per i dottori assegnatari delle sedi liguri ai quali la Regione potrebbe a breve formalizzare le assegnazioni con un provvedimento amministrativo finora rinviato a causa degli sviluppi del contenzioso.

Da questo link si può visualizzare la sentenza del TAR 
 
 

 

By |2015-11-06T11:33:43+00:00novembre 6th, 2015|Concorso Farmacie in Liguria, news|0 Comments

About the Author: