CONCORSO STRAORDINARIO FARMACIE LAZIO – IL TAR RIGETTA LA DOMANDA DI SOSPENSIONE

Il Tar del Lazio si è pronunciato in merito ai ricorsi per l’annullamento della determinazione N.G15435 del 3/11/2014 relativa alla graduatoria degli idonei al concorso pubblico regionale straordinario per titoli per l’assegnazione di 274 sedi farmaceutiche nella regione Lazio.

Il giudice amministrativo ha respinto le domande di sospensione cautelare della graduatoria ritenendo che “non sussistono i presupposti per la concessione della misura cautelare richiesta”.

Ad oggi su un totale 12 ricorsi, 6 sono stati discussi (per 4 di questi è stata emessa anche un ordinanza di integrazione del contraddittorio), 5 sono stati cancellati da ruolo, 1 infine è in calendario per il 09/04/2015.

Restano quindi da valutare questi e altri futuri ricorsi proposti da alcuni concorrenti in merito alle loro posizioni in graduatoria e alla perimetrazione delle sedi.

La Regione informerà i partecipanti, entro 60 giorni, sugli aggiornamenti in merito all’iter processuale dei ricorsi.

Attualmente quindi la graduatoria è efficace. Nei prossimi mesi è comunque attesa la pubblicazione di una graduatoria aggiornata in virtù dell’esito dei suindicati ricorsi e della rettifica dei punteggi richiesta dai alcuni partecipanti.

Da notare che è stata chiesta l’autorizzazione alla notifica per pubblici proclami; ciò significa che gli atti non perverranno ai domicili, ma saranno effettuati con pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

 

 

Fonte dati:

Tribunale Amministrativo regionale del Lazio – Roma

Regione Lazio – SANITA’

By |2015-03-27T17:54:52+00:00marzo 27th, 2015|news|Commenti disabilitati su Regione Lazio – aggiornamenti

About the Author:

Sono architetto e amministratore delegato della Sartoretto Verna Srl, azienda italiana di terza generazione, specializzata in farmacie. “Durante il periodo universitario ho avuto modo di girare l’Italia per rilevare ogni dato utile alla progettazione. L’osservazione diretta di tante farmacie mi ha aiutato a comprendere caratteristiche ed errori ricorrenti nella gestione degli spazi, della comunicazione, dello staff, nell’organizzazione della gamma, dell’offerta, dei servizi e nei rapporti con la clientela. In ogni visita avevo modo di osservare il comportamento del consumatore in farmacia. Grazie al costante confronto con titolari, consulenti, aziende specializzate ho appreso nel tempo molti aspetti riguardo la gestione economica e finanziaria della farmacia. In azienda sono partito dal basso percorrendo diversi ruoli fino a quello odierno di amministratore delegato. Nella mia carriera ho partecipato attivamente alla realizzazione di più di 700 farmacie indipendenti e numerose catene in 28 paesi al mondo maturando un’esperienza ‘sul campo’, al fianco dei farmacisti, imprenditori e manager. E’ mio impegno giornaliero partecipare in prima persona alla realizzazioni di attività forti e vincenti grazie all’analisi, confronto e dibattito con chi crede ma soprattutto ama la farmacia”