Vorresti conoscere la stima del giro di affari prima di aprire il tuo nuovo punto vendita?

Articolo di Simona Ferrara tratto da geomktg.it

Quando si ha già una rete che funziona, aprire un nuovo punto vendita è sempre una bella sfida.
Che stile dare al nuovo negozio, come arredarlo, su quali prodotti concentrarsi della gamma a disposizione?
E poi via con la comunicazione, volantini, brochure, email, sms, social post…. e speriamo bene!

Sono in aumento i casi in cui si fa un’analisi preliminare dell’area circostante, cercando di indagare le caratteristiche e la capacità di spesa del target potenziale.
Ora è possibile compiere un ulteriore passo in avanti per poggiare le proprie aspettative su basi più solide.

L’analisi dei dati di contesto della location del nuovo punto vendita e il confronto con il resto della rete ad esso assimilabile sotto diversi aspetti, ci possono fornire informazioni preziosissime.

Grazie all’applicazione di raffinate tecniche statistiche, possiamo infatti arrivare a stimare il giro di affari potenziale che il nuovo punto potrebbe generare, o simulare diversi scenari per individuare il formato migliore in termini di dimensioni ed offerta.

Avere a disposizioni indicazioni di questo tipo permette di orientare gli investimenti nelle aree più profittevoli o di decidere il formato migliore per un locale già acquistato.

Veramente c’è qualcuno che non vorrebbe avere queste informazioni prima di aprire il prossimo negozio?

By |2018-11-07T16:45:36+00:00novembre 7th, 2018|news|Commenti disabilitati su Vorresti conoscere la stima del giro di affari prima di aprire il tuo nuovo punto vendita?

About the Author: