2500 visitatori unici giornalieri

 

Cresce l’attesa per le nuove aperture di farmacie e l’interesse per le graduatorie definitive che progressivamente vengono pubblicate dalle  rispettive Regioni.

Alle ore 18 di oggi, martedì 11/11/2014, in concomitanza con la pubblicazione della graduatoria definitiva per la regione Lazio,  più di 2500 visitatori si sono collegati a questo sito confermando la fiducia verso un canale di informazione dedicato che da circa 2 anni informa e aggiorna i candidati di ogni parte di Italia con un seguito medio di circa 700 visitatori unici giornalieri.

 

concorso_farmacie_Lazio
La distribuzione dei visitatori unici del sito nella giornata di oggi

 

 

 

By |2016-11-14T11:58:07+00:00novembre 11th, 2014|news|Commenti disabilitati su Cresce l’attesa per le nuove aperture

About the Author:

Sono architetto e amministratore delegato della Sartoretto Verna Srl, azienda italiana di terza generazione, specializzata in farmacie. “Durante il periodo universitario ho avuto modo di girare l’Italia per rilevare ogni dato utile alla progettazione. L’osservazione diretta di tante farmacie mi ha aiutato a comprendere caratteristiche ed errori ricorrenti nella gestione degli spazi, della comunicazione, dello staff, nell’organizzazione della gamma, dell’offerta, dei servizi e nei rapporti con la clientela. In ogni visita avevo modo di osservare il comportamento del consumatore in farmacia. Grazie al costante confronto con titolari, consulenti, aziende specializzate ho appreso nel tempo molti aspetti riguardo la gestione economica e finanziaria della farmacia. In azienda sono partito dal basso percorrendo diversi ruoli fino a quello odierno di amministratore delegato. Nella mia carriera ho partecipato attivamente alla realizzazione di più di 700 farmacie indipendenti e numerose catene in 28 paesi al mondo maturando un’esperienza ‘sul campo’, al fianco dei farmacisti, imprenditori e manager. E’ mio impegno giornaliero partecipare in prima persona alla realizzazioni di attività forti e vincenti grazie all’analisi, confronto e dibattito con chi crede ma soprattutto ama la farmacia”