Fase pre-interpello: la scelta delle sedi e l’accordo preventivo tra i co-vincitori

Sono queste le principali tematiche che verranno discusse a Roma – centro congressi Frentani, Via dei Frentani 4 – domenica prossima 14 Dicembre 2014 alle ore 9.30 con la collaborazione degli avvocati e commercialisti dello studio Bacigalupo Lucidi e Sediva e degli architetti della Sartoretto Verna, attivi da oltre 40 anni nella consulenza di farmacie.

La partecipazione, completamente gratuita, è riservata a tutti candidati inclusi nelle graduatorie del concorso (Lazio, Toscana, Liguria, Puglia, Piemonte). Saranno approfonditi temi validi per tutti i vincitori: tempi e modalità di interpello, criteri per la scelta delle sedi, autorizzazione all’apertura, business plan per le start-up e finanziamento delle risorse necessarie.

All’interpello bisognerà rispondere entro cinque giorni a pena di esclusione, indicando le sedi gradite elencate in ordine di preferenza, perché ad ognuno sarà assegnata la prima sede indicata che non sia stata assegnata al candidato che precede in graduatoria. Nel corso dell’evento pertanto sarà quindi illustrata l’analisi che abbiamo effettuato sulle sedi (con particolare riferimento a quelle Laziali), recandoci sul posto e tramite lo studio del bacino di utenza attraverso tecniche di geomarketing con l’obiettivo di individuare il target potenziale di ognuna.

Ampio spazio sarà inoltre dedicato all’accordo preventivo tra i co-vincitori ed alla forma societaria con la quale i partecipanti associati dovranno provvedere alla paritaria gestione della farmacia rimanendovi vincolati per dieci anni ed al regime delle incompatibilità fissate dalla normativa.

 

Principali temi dell’incontro

  • la scelta delle sedi, cioè l’ordine delle preferenze a seguito dell’interpello;
  • l’accordo preventivo tra i vincitori in forma associata sull’ordine delle preferenze, anche con riguardo al caso di partecipazione a un secondo concorso;
  • la scelta della forma sociale (snc o sas) e il futuro atto costitutivo della società;
  • la produzione alla Regione di memorie e documenti per il riesame in via di autotutela della posizione conseguita in graduatoria;
  • il business plan per la start up e la redditività della futura farmacia;
  • le condizioni offerte dagli istituti finanziari e dai distributori all’ingrosso per la prima fornitura;
  • il collegamento telematico della farmacia con il gestionale e il commercialista.

 

Per ragioni organizzative è indispensabile la registrazione all’evento tramite l’apposito form

 

 

 

 

 

 

By |2016-11-14T11:58:06+00:00dicembre 10th, 2014|news|Commenti disabilitati su Incontro operativo a Roma il 14 Dicembre ore 9.30

About the Author:

Sono architetto e amministratore delegato della Sartoretto Verna Srl, azienda italiana di terza generazione, specializzata in farmacie. “Durante il periodo universitario ho avuto modo di girare l’Italia per rilevare ogni dato utile alla progettazione. L’osservazione diretta di tante farmacie mi ha aiutato a comprendere caratteristiche ed errori ricorrenti nella gestione degli spazi, della comunicazione, dello staff, nell’organizzazione della gamma, dell’offerta, dei servizi e nei rapporti con la clientela. In ogni visita avevo modo di osservare il comportamento del consumatore in farmacia. Grazie al costante confronto con titolari, consulenti, aziende specializzate ho appreso nel tempo molti aspetti riguardo la gestione economica e finanziaria della farmacia. In azienda sono partito dal basso percorrendo diversi ruoli fino a quello odierno di amministratore delegato. Nella mia carriera ho partecipato attivamente alla realizzazione di più di 700 farmacie indipendenti e numerose catene in 28 paesi al mondo maturando un’esperienza ‘sul campo’, al fianco dei farmacisti, imprenditori e manager. E’ mio impegno giornaliero partecipare in prima persona alla realizzazioni di attività forti e vincenti grazie all’analisi, confronto e dibattito con chi crede ma soprattutto ama la farmacia”