Concorso Farmacie Emilia: Il Tar respinge le istanze di sospensione, entro aprile l’assegnazione delle sedi

 

Fonte salute.regione.emilia-romagna.it

Il TAR Emilia-Romagna – sezione di Bologna – ha respinto le istanze cautelari con le quali era stata richiesta la sospensione della delibera di Giunta regionale n. 2083/2015. La decisione del Tribunale amministrativo regionale è contenuta nelle ordinanze n. 97/2016, n. 98/2016, n. 99/2016, n. 100/2016, n. 101/2016, n. 102/2016 e n. 103/2016 (riferite rispettivamente ai ricorsi 147/2016, 148/2016, 149/2016, 150/2016, 151/2016, 152/2016, 153/2016).

Con l’istanza cautelare il ricorrente chiede la sospensione del provvedimento impugnato e il giudice decide in tempi brevi (indicativamente 2 mesi, con la cosiddetta decisione cautelare).
Con il ricorso vero e proprio il ricorrente chiede l’annullamento del provvedimento impugnato e il giudice decide in tempi più lunghi (è la cosiddetta decisione di merito).

La delibera di Giunta n. 2083/2015 interviene sulla titolarità delle sedi assegnate ai partecipanti in forma associata ed è stato necessario attendere la decisione cautelare del giudice (TAR Emilia-Romagna – sezione di Bologna) prima di procedere con il provvedimento di assegnazione delle sedi.

Entro il mese di aprile si procederà pertanto all’adozione dell’atto di assegnazione delle sedi farmaceutiche accettate dai vincitori dopo il primo interpello.
Il provvedimento regionale di assegnazione sarà pubblicato in questa pagina è sarà notificato all’indirizzo PEC degli assegnatari.

By |2016-04-07T14:57:14+00:00aprile 7th, 2016|Concorso Farmacie in Emilia Romagna, news|Commenti disabilitati su Concorso Farmacie Emilia: Il Tar respinge le istanze di sospensione, entro aprile l’assegnazione delle sedi

About the Author: